copertina libro generica
Scheda Bibliografica

Scheda Bibliografica (BDG-Biblioteca Digitale del GAK)

TitoloIl potamios/limnaios karkinos nelle monete della brettia ellenizzata
Autore(i)
Data rilascio1996
Contenitore, TitoloNumismatica e Antichità Classiche - Quaderni ticinesi
RiferimentiXXV, pp. 11-48
TipoArticolo di periodico specializzato
Classificazioni Biblioteca GAK
Visualizza o scarica

Sono proposte una o più fonti di consultazione della pubblicazione. Un click sul bottone aprirà il documento in una nuova finestra

Academia.edu   Biblioteca Digitale Krotoniate del GAK  
Ricerche correlate nel web
Altre Informazioni Biblioteca GAK
ID Archivio: 6313
Data inserimento: 22-03-2020 23:19
Data ultima revisione 22-03-2020 23:28
Permalink: https://www.gruppoarcheologicokr.it/biblioteca/benedetto-carroccio-il-potamios-limnaios-karkinos-nelle-monete-della-brettia-ellenizzata-1996/

Il granchio frequentemente presente come tipo o simbolo nelle monete dei Brettii è stato interpretato come stemma e simbolo della “proiezione marina” dei commerci di un popolo in realtà molto legato all’entroterra. In realtà, per i Bretti è granchio d’acqua dolce, fluviale/ palustre, scelto nelle monete sin dal VI secolo a.C. (Kroton) come simbolo di fecondità e purezza/purificazione, legato alle divinità femminili acquatiche e lunare e, secondariamente, ad Herakles come divinità feconda. Una dea con testa fusa col granchio in un bronzo brettio è perciò ninfa locale e non Anfitrite