Domenico Marino - Cave d'Età Greca nella Chora meridionale di Kroton (1996)
Scheda Bibliografica

Scheda Bibliografica (BDG-Biblioteca Digitale del GAK)

TitoloCave di Età Greca nella Chora meridionale della polis di Kroton: note topografiche e tipologiche
Autore(i)
Data rilascio05-1996
Contenitore, TitoloAtti “Vir Bonus Docendi Peritus”, Omaggio dell’Università dell’Aquila al prof. Giovanni Garuti
RiferimentiISBN 88-85077-38 – 2 p. 17-38
Casa editriceGerni Editore
TipoAtto di convegno
Classificazioni Biblioteca GAK
Visualizza o scarica

Sono proposte una o più fonti di consultazione della pubblicazione. Un click sul bottone aprirà il documento in una nuova finestra

Archive.org   Biblioteca Digitale Krotoniate del GAK  
Ricerche correlate nel web
Altre Informazioni Biblioteca GAK
ID Archivio: 5377
Data inserimento: 29-01-2020 01:35
Data ultima revisione 30-06-2020 00:59
Permalink: https://www.gruppoarcheologicokr.it/biblioteca/domenico-marino-cave-di-eta-greca-nella-chora-meridionale-di-kroton-1996/

Le cave di Età greca della polis di Kroton sono localizzate nella sua chora meridionale, precisamente lungo l’area costiera da Capocolonne a Le Castella, ove è presente una una panchina di arenarie pleistoceniche, sovrastanti le argille azzurre d’età pliocenica.

Sia l’arenaria che l’argilla che se ne estraevano sono state, sin dall’epoca della colonizzazione achea, una risorsa inesauribile, per l’edilizia della polis di Kroton, in particolare per la realizzazione delle sue lunghe e poderose mura di cinta e del Santuario di Hera posto sul promontorio Lacinio e delle strutture collegate.

L’eccezionale complesso archeologico delle cave dell’antica Kroton, databili almeno dagli inizi del VI fino a tutto il IV sec. a.C. ed oltre, costituisce un monumento unico in Magna Graecia.

Articoli e Pubblicazioni correlati

Visualizzazioni: 7