Pubblicazione in lingua francese ed modalità “Open Edition” dell’Institut National d’Histoire de l’Art (INHA). Presentazione (Traduzione in italiano dall’originale) Tra le molte colonie fondate dagli antichi greci, Crotone, nella Magna Grecia, era famosa e prestigiosa: Pitagora aveva vissuto e lì sviluppato la sua scuola; la città era famosa per laLeggi tutto

L’arx di Crotone nasce come una rudimentale fortezza sull’antica Acropoli greca, per difendere il territorio dalle invasioni straniere. La rocca (arx in latino) sovrastava da una parte il mare e dall’altra la campagna ed era posta in un luogo difeso dalla natura, perché circondato da rupi.“Arx Crotonis, una parte imminens mari, altera vergenteLeggi tutto

“L’universale ammirazione che ha destato e desta negli animi degli amatori delle arti belle il gruppo colossale operato dal chiariss. sig. prof. cav. Giuseppe de Fabris; rappresentante la morte di Milone Crotoniate, ha fatto nascere in me il desiderio di riprodurre colle stampe alcune scelte Poesie divalenti scrittori italiani inLeggi tutto

Estratto da Relazione innanzitutto, a Crotone permane una situazione molto grave per quanto riguarda la tutela del centro antico e del territorio, a causa del diffuso abusivismo edilizio sul promontorio di Capo Colonna e dei cantieri edili che spesso si aprono senza il previsto nulla-osta della Soprintendenza archeologica nel centro.L’interventoLeggi tutto

Estratto da Relazione di Elena Lattanzi Crotone Passando a Crotone, come sempre occorre segnalare rinvenimenti di materiali archeologici nei numerosi cantieri dell’Enel, della Sip ecc. nonostante i difficili rapporti dovuti a mancanza di programmazione degli interventi stessi. La Soprintendenza ha operato soprattutto nel cantiere denominato «Carrara II», necropoli attigua allaLeggi tutto