L’archeologia urbana a Crotone risale alla prima metà del XX secolo quando, durante lo scavo intermedio per costruzione di abitazioni e infrastrutture, ha iniziato ad emergere una realtà archeologica estesa, complessa e di lunga durata.Sfortunatamente, fino agli anni ’90 la ricerca urbana si ferma qui, limitata solo alle azioni perLeggi tutto

L’arx di Crotone nasce come una rudimentale fortezza sull’antica Acropoli greca, per difendere il territorio dalle invasioni straniere. La rocca (arx in latino) sovrastava da una parte il mare e dall’altra la campagna ed era posta in un luogo difeso dalla natura, perché circondato da rupi.“Arx Crotonis, una parte imminens mari, altera vergenteLeggi tutto

L’area di Punta Stilo è da anni oggetto di indagini stratigrafiche e survey che hanno permesso di ricavare numerosi dati inerenti la frequentazione tra età tardo antica e altomedievale. L’edificio indagato in località San Marco, identificato come parte del complesso della statio di “Caulon/Stilida ” citata negli Itineraria, mostra almenoLeggi tutto

Crotone, piazza Villaroja. 2010 Nel settore sud-occidentale del centro storico, ampliando la trincea per la metanizzazione aperta a settembre 2009 in piazza Bartolo Villaroja, tra gennaio e maggio del 2010 è stato possibi le chiarire il contesto in cui si collocano la tomba polisoma a cassa, in blocchi di arenariaLeggi tutto

SOMMARIO INTRODUZIONE LA MEMORIA DELLA CHIESA SCOMPARSA LA CHIESA RINASCIMENTALE LA. CHIESA MEDIEVALE IL SEPOLCRETO MEDIEVALE IL CIMITERO BIZANTINO (VIII-XI SEC.) IL CIMITERO PROTO-BIZANTINO Nei primi mesi del 2010, nel centro storico di Crotone si è svolta una campagna di scavo tesa ad accertare il danno prodotto a settembre 2009Leggi tutto