Da Il Quotidiano della Calabria del 21-11-2019 Testo di ANTONIO ANASTASI C’è un’ipotesi investigativa che porta da Strongoli, nel Crotonese, a Pietrapaola, nel Cosentino, al Getty Museum di Los Angeles. Un’ipotesi secondo la quale un prezioso elmo ritrovato nel sito di Cerasello, tra Pietrapaola e Caloveto, potrebbe essere finito chissàLeggi tutto

Il Gruppo Archeologiche Krotoniate, nel riscontrare l’importante notizia di cronaca di oggi riguardo l’operazione di polizia che ha consentito il recupero di patrimonio archeologico di grande valore del crotonese e del cosentino, e la cattura dei responsabili, esprime grande soddisfazione per questa vasta operazione coordinata dalla procura di Kr –Leggi tutto

L’area costiera dello Ionio centro-settentrionale, per quanto riguarda lo studio dell’Archeologia e della Storia dei Brettii, può essere suddivisa in due macro-aree: la prima (Brettia Ionica) va dalla parte più meridionale del territorio di Rossano fino al fiume Neto. la seconda (Brettia Crotoniatide) va dal fiume Neto fino all’Ancinale (nelLeggi tutto

Il territorio krotoniate, o “Crotoniatide“, che gli scrittori del XIX sec. indicavano come “Crotonitide”, è il territorio sotto l’influenza ed il controllo della polis magno-greca di Kroton; si estendeva grosso modo come l’attuale territorio della Provincia di Crotone. La Crotoniatide in Atto Vannucci Vediamone la descrizione fornita da Atto VannucciLeggi tutto

Testo Antonella Marazziti del 07-04-2010 Bilancio nel complesso positivo, per l’archeologia e per il Museo archeologico nazionale di Crotone che ha chiuso il 2009 con il ritorno dal Paul Getty Museum di Malibù, di un pezzo tanto inseguito quanto prezioso: l’askos del V secolo a.C. proveniente da uno scavo abusivoLeggi tutto