Roccabernarda, il convento di San Francesco di Paola

Video divulgativo realizzato dal Gruppo Archeologico Krotoniate A cura di Vincenzo Fabiani, Domenico Marino, Luigi Cantafora.

Video divulgativo realizzato dal Gruppo Archeologico Krotoniate
Regia e testo di Vincenzo Fabiani
Consulenza tecnica: Domenico Marino, Luigi Cantafora.

Video prodotti dal GAK

Il monastero di San Francesco da Paola in Roccabernarda fu fondato nel 1539 dal frate Laurentius de Bernalda. Situato su di un colle fuori le mura a cinquecento passi dalla città, aveva la chiesa sotto il titolo di S. Geronimo.

I dati archeologici hanno evidenziato, nella struttura della fabbrica del convento, la presenza di una fase bizantina, di una fase normanno-angioina e, di una fase dell’età del viceregno.

Il complesso è formato dalla Chiesa e dal Monastero, che si sviluppa attorno ad un chiostro centrale. Nell’ambito del Monastero si possono riconoscere almeno due fasi di costruzione di cui la più antica è rappresentata dall’angolo sud-ovest, che si presenta con una struttura quadrangolare su cui si apriva una monofora, mentre all’interno un sistema di volte si appoggia su due archi sorretti da un pilastro. Nella fase definitiva si ha un chiostro quadrato, con un porticato che si sviluppa su tre lati.

Sul porticato e sul lato sud , erano costruite le celle dei monaci, distrutte dal terremoto del 1783, che mette definitivamente la parola fine sull’esistenza di questa comunità religiosa.

Per altre informazioni storiche consultare di Andrea PESAVENTO “Il convento di San Francesco di Paola a Roccabernarda” in Archivio Storico Crotone

Visualizzazioni: 7