Santa Severina, presentazione per “Il Borgo dei Borghi”

Se il video non fosse visibile, guardalo da RaiPlay

Santa Severina in Calabria, è uno dei borghi della provincia di Crotone, che ha partecipato all’Edizione 2018 della trasmissione Rai 3 “Il Borgo dei Borghi“.

Il nome del Paese deriva dal greco Siberene, con l’appellativo di Santo aggiunto durante la riconquista Bizantina del 866 d.c.. In origine Santa Severina era abitata da popolazioni indigene dell’era del Bronzo riconducibili agli Enotri. Il luogo diventa, successivamente, un avanposto dell’Impero di Bisanzio che vede la costruzione di un kàstron e di altre strutture sullo sperone roccioso.

Fu successivamente governata dai Normanni e dagli Svevi.

Dopo la loro disfatta la città passò sotto il potere degli Angioini fino, ovviamente, alla dominazione Aragonese e Borbonica con l’annessione al Regno di Napoli. 

La città si caratterizza per il suo terziario avanzato nell’ambito del turismo, che si specializza in vari settori, da quello artistico e paesaggistico a quello eno-gastronomico.

La principale attrazione di Santa Severina è l’omonimo Castello. Nella struttura ha sede il Museo Archeologio, ricco di reperti dell’era bizantina. Un altro monumento di estrema importanza è il battistero, l’unico di origine bizantina pervenutoci ad oggi integralmente. Ha una forma circolare e presenta alcuni interessanti affreschi risalenti all’era pre-Rinascimentale.

La Cattedrale di Sant’Anastasia rappresenta un gioiello per la zona. Ha un impianto a croce latina a tre navate, risalente intorno al 1200. Dell’antica struttura è rimasto solo il portale per via dei numerosi cambiamenti subiti, il resto della struttura è di età Rinascimentale. Notevole la cupola maiolicata.