Giorgio Verdiani, Defensive architecture of the Mediterranean XV to XVIII Centuries
Scheda Bibliografica

Scheda Bibliografica (BDG-Biblioteca Digitale del GAK)

TitoloLa fortificazione di Crotone nell’età moderna
Autore(i)
Data rilascio2016
Contenitore, TitoloGiorgio Verdiani, Defensive architecture of the Mediterranean XV to XVIII Centuries
RiferimentiVol. 4, 2016, pp. 21-28, ISBN: 9788896080603
Casa editriceDidapress
TipoParagrafo di Libro
Classificazioni Biblioteca GAK
Categorie [Crotone],  [Periodo 7. Età Moderna], 
Visualizza o scarica

Sono proposte una o più fonti di consultazione della pubblicazione. Un click sul bottone aprirà il documento in una nuova finestra

Sito Web   Biblioteca Digitale Krotoniate del GAK  
Ricerche correlate nel web
Altre Informazioni Biblioteca GAK
ID Archivio: 5967
Data inserimento: 06-03-2020 13:39
Data ultima revisione 19-04-2020 01:09
Permalink: https://www.gruppoarcheologicokr.it/biblioteca/bruno-mussari-la-fortificazione-di-crotone-nelleta-moderna-2016/

ABSTRACT

La fortificazione di Crotone in Calabria rappresentava uno dei principali poli della difesa sistema durante il periodo del viceré, ed era l’unica fortificazione associata all’attracco sicuro tra Taranto e Reggio Calabria.

La progettazione e gestione della costruzione da parte di Gian Giacomo di Acaya e Ambrogio Attendolo non riguardavano solo il Castello – stratificazione di testimonianze medievali, aragonesi e del XVI secolo – ma soprattutto le mura urbane. Questo era adattato alle moderne tecniche difensive, con la costruzione della facciata dei bastioni.

Le difficoltà finanziarie e il movimento di interessi strategici spagnoli oltre il Mediterraneo, hanno ritardato la conclusione della costruzione, portando anche alla rinuncia di alcune opere.

Lo studio comparativo di documenti d’archivio, disegni antichi e architettura sopravvissuta consente di ripercorrere la costruzione della fortificazione, di cui vi sono resti considerevoli, e che fortunatamente sopravvissero alla furia demolitrice post-unificazione.

Visualizzazioni: 4