Rif. Testo e foto da pubblicazione di Margherita Corrado Nel 1997, dopo la demolizione del caseggiato sito tra Corso Vittorio Emanuele e Vico Cammariere distrutto da un bombardamento nel 1942, è stato messo in luce l’elevato superstite di un breve tratto della cinta muraria costruita alla metà del sesto secoloLeggi tutto

Le informazioni archeologiche Estratto dalla Relazione di Elena Lattanzi: “L’attività della Soprintendenza Archeologica della Calabria nel 2000”.Atti del 40° Convegno di Studi sulla Magna Grecia – Taranto“Problemi della Chora coloniale dall’Occidente al Mar Nero”p 989-990 Si segnalano alcuni importanti rinvenimenti a Cirò Marina, in località Bivio Alice ). Un breveLeggi tutto

Kroton Moneta testa di Apollo Laureato, Tripode, circa 360-330 a.C

Testo estratto da Domenico Marino, Margherita Corrado – O Dei Di Kroton! (2009) integrato e corredato di note I bolli impressi su alcune tegole piane fabbricate nelle officine pubbliche di Kroton dall’inizio del V al tramonto del IV secolo a.C. attingono in modo esclusivo, per i primi centocinquant’anni, all’universo iconograficoLeggi tutto

Il territorio settentrionale della Crotoniatide, dal Neto fino al Fiumenicà, è spesso indicato come il «territorio di Filottete». E’ comprensorio nel quale emerge una straordinaria frequentazione indigena, che senza cesure a livello cronologico, risale dalle prime fasi del Bronzo Medio sino ad Età Ellenistica. Durante il Bronzo Medio (dal 1.700Leggi tutto

Racconta Plinio che i cittadini di Crotone – per arricchire il tempio di Giunone – fanno venire Zeusi, affinchè dipinga la dea con le fattezze della più bella fra le donne. L’artista chiede quindi come modelle le fanciulle più avvenenti della città, ne sceglie 5 e di ognuna dipinge laLeggi tutto