La diocesi di Isola è stata eretta nel IX secolo e storicamente fu sempre suffraganea dell’arcidiocesi di Santa Severina. Compare per la prima volta nella Notitia Episcopatuum del patriarcato di Costantinopoli, redatta all’epoca dell’imperatore Leone VI e databile all’inizio del X secolo. Fino alla conquista normanna della Calabria a metàLeggi tutto

Il relitto di Capo Bianco è stato individuato e segnalato agli organi di tutela dal subacqueo crotonese Luigi Cantafora nel 1991. Nello stesso anno, a seguito della scoperta, la Soprintendenza Archeologica per la Calabria, affidò alla Cooperativa Aquarius di Milano, guidata dalla dott.ssa Alice Freschi, alcune indagini preliminari. Le evidenze archeologicheLeggi tutto

Il Gruppo Archeologiche Krotoniate, nel riscontrare l’importante notizia di cronaca di oggi riguardo l’operazione di polizia che ha consentito il recupero di patrimonio archeologico di grande valore del crotonese e del cosentino, e la cattura dei responsabili, esprime grande soddisfazione per questa vasta operazione coordinata dalla procura di Kr –Leggi tutto

Sulle colline di Santa Lucia, che dominano l’abitato moderno di Crotone, recentemente sono venute alla luce importanti tracce di vita del passato.Non si tratta, come si potrebbe immaginare, delle vestigia della gloriosa città magnogreca di Kroton, che pure ci sono, ma di importanti organismi marini  vissuti circa 2 milioni diLeggi tutto

Masseria-Torre di San Pietro in Tripani

La recente comunicazione ufficiale della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Cosenza, che ha accolto la proposta di Italia Nostra e del Gruppo Archeologico Krotoniate  per il riconoscimento di interesse culturale per alcuni immobili storici di proprietà ARSSA, rappresenta una bella pagina per la città di Crotone* edLeggi tutto

Un viaggio nel passato delle città del Marchesato di Crotone attraverso i disegni e gli schizzi dei viaggiatori che ne hanno attraversato il territorio, prima della grande trasformazione avvenuta nel dopoguerra.